Loading...

Sudestival 2020 - Lezioni di Cinema

Lezioni di Cinema

Lezioni di Cinema

La Sezione “Lezioni di Cinema” del Sudestival  è diretta ai giovani delle scuole superiori con una ben mirata finalità:

  • avvicinare al cinema, cioè considerare il rapporto con la sala cinematografica e con il grande schermo un momento di qualificato ed entusiasmante impiego del proprio tempo libero;
  • abituarsi alla fruizione riflessiva e partecipata del prodotto visivo, quale superamento di un rapporto di superficie con il film;
  • appropriarsi delle nozioni cinematografiche fondamentali, necessarie per una fruizione critica.

In particolare, l’incontro con le figure professionali del cinema, a partire dal/dalla regista, ha come obiettivo specifico quello di rendere visibile il ruolo delle varie professionalità coinvolte nella realizzazione dell’opera, le fasi di lavorazione, le scelte attoriali, il ruolo della sceneggiatura, il montaggio, i generi cinematografici, il cinema della realtà.

Di qui, la programmazione del Sudestival 2020 dedicata alle scuole medie superiori, fondate sulla presenza ineludibile e formativa dell’autore/autrice, capace di formare il pubblico di oggi e di domani, quali consapevoli e appassionati fruitori non passivi di cinema.

Gli incontri e le proiezioni si terranno nelle sale cinematografiche di Monopoli e di Conversano per due motivi: il bisogno dei registi di assicurare una proiezione di qualità attraverso i supporti DCP, che assicurano la qualità dell’opera, e l’obiettivo di creare una affezione tra i giovani e la sala cinematografica.

Cinema e impegno civile. Incontro con Marco Tullio Giordana

Marco Tullio Giordana

Marco Tullio Giordana - Stefano Rulli

Pasolini - Un delitto Italiano

Pasolini, un delitto Italiano

A partire dalla celebrazione del venticinquennale di PASOLINI, UN DELITTO ITALIANO , Marco Tullio Giordana e Stefano Rulli, storico sceneggiatore italiano, parleranno agli studenti del film, della ricostruzione filologica del caso, di cosa significhi fare “cinema civile” e memoria collettiva.

Venerdì, 10 gennaio, ore 9:00, Teatro “Radar” – MONOPOLI

“Smontare e montare Pinocchio”

Marco Spoletini, montatore dei film di Matteo Garrone

Pinocchio è l’opera da tutti conosciuta.

Molta attesa è l’adattamento di Matteo Garrone.

Marco Spoletini spiegherà con l’ausilio di ulteriori proiezioni, dopo la proiezione integrale di Pinocchio di Matteo Garrone (il film uscirà il 25 dicembre 2019 nelle sale italiane), il ruolo del montaggio nel film, le tecniche di montaggio, i trucchi cinematografici.

Sabato 15 febbraio, ore 9:00,   Cinema “Vittoria” – MONOPOLI

Dalla cronaca al grande schermo: Brave ragazze

Michela Andreozzi, attrice, sceneggiatrice e regista

ll film di Michela Andreozzi è ambientato a Gaeta nei primi anni ‘80 ed è ispirato a una storia vera: quattro donne con desiderio di riscatto decidono di rapinare la banca del paese, ma travestite da uomini! E’ la storia di una vera banda criminale.

La regista spiegherà la genesi del film, la sua elaborazione, le fasi di realizzazione e come si è giunti al prodotto finale.

Sabato 22 febbraio, ore 9:00, Cinema “Norba” – CONVERSANO

“Il cinema, il presente”

Francesco Ghiaccio, regista e sceneggiatore

Attraverso la proiezione di Dolcissime (tre amiche inseparabili e con qualche chilo di troppo, disagiate per la propria forma fisica, trovano un’inattesa occasione di riscatto grazie ad un ricatto alla ragazza più popolare del liceo), il regista spiegherà la scelta del tema, la sceneggiatura, le fasi della lavorazione del film, la selezione delle ragazze, il lavoro sulla recitazione e altri aspetti dell’opera.

Sabato 22 febbraio, ore 9:00, Cinema “Vittoria” – MONOPOLI

“Auto-rappresentarsi per immagini. Il racconto affidato ad un telefonino”

Agostino Ferrente, Regista Documentarista – Gianfilippo Pedote, Produttore

SELFIE , l’opera più premiata del 2019: 84 festival e 14 premi!

Alessandro e Pietro, due sedicenni del Rione Traiano di Napoli, accettano la proposta del regista di auto-riprendersi con il suo iPhone, per raccontare in presa diretta il proprio quotidiano, l’amicizia che li lega, il quartiere che si svuota nel pieno dell’estate, la tragedia di Davide, ragazzo ucciso per sbaglio da un carabiniere. I due interpretano se stessi, guardandosi sempre nel display del cellulare, come fosse uno specchio, in cui rivedere la propria vita.

Venerdì 28 febbraio, ore 9:00, Cinema “Vittoria” – MONOPOLI

La Commedia all’Italiana

Mauro Gervasini, critico cinematografico, direttore editoriale di FilmTV, l’unico settimanale italiano di cinema, e selezionatore della Sezione Orizzonti del Festival di Venezia

Lezione sulla storia della commedia all’italiana e visione guidata e partecipata de IL SORPASSO di Dino Risi

Venerdì 13 marzo, ore 9:00, Cinema “Norba” – CONVERSANO