IL PADRE DI FAMIGLIA
Nanni Loy - (1972)

IL PADRE DI FAMIGLIA

Due architetti, Marco e Paola, si conoscono nel dopoguerra e si sposano. Pur amandosi sono, con le rispettive famiglie, di vedute e mentalità differenti, ma presto Paola resta affascinata dalle idee socialiste e progressiste del marito. Dopo il matrimonio, Paola lascia il lavoro per dedicarsi ai quattro figli mentre Marco, sentendosi trascurato dalla moglie, coltiva una relazione con una collega.

1h 50min
Italiano
9.0
IMDb
Cast & Crew
  • Due architetti, Marco e Paola, si conoscono nel dopoguerra e si sposano. Pur amandosi sono, con le rispettive famiglie, di vedute e mentalità differenti, ma presto Paola resta affascinata dalle idee socialiste e progressiste del marito. Dopo il matrimonio, Paola lascia il lavoro per dedicarsi ai quattro figli mentre Marco, sentendosi trascurato dalla moglie, coltiva una relazione con una collega. Dopo varie difficoltà nel crescere i bambini (con il cosiddetto metodo Montessori), Paola viene ricoverata in clinica per esaurimento nervoso, mentre Marco, che ancora l'ama, torna alla propria famiglia, dopo una breve avventura sentimentale con un'avvenente ma superficiale amica di gioventù. Nell'ultima scena, alla richiesta di un funzionario del censimento se sia lui il capofamiglia, Marco non sa rispondere.

  • Release Date
    Marzo 17, 1972
  • Languages
  • Taglines
    • Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

Nino Manfredi: Marco
Leslie Caron: Paola
Claudine Auger: collega Adriana
Ugo Tognazzi: anarchico Romeo
Mario Carotenuto: padre fascista di Paola
Rina Franchetti
Sergio Tofano: Amedeo, padre di Marco
Adriana Facchetti: amica della madre di Paola
Gino Pernice: collega di Marco
Raoul Grassilli: neurologo
Giampiero Albertini: muratore Natalino
Marcella Aleardi:
Nietta Zocchi:
Elsa Vazzoler: Carla madre di Paola
Antonella Della Porta: Bonaria
Marisa Solinas: domestica Angela
Paolo Bonacelli: geometra
Luca Sportelli: geometra collega di Marco
Evi Maltagliati: Luisa madre di Marco
Totò: uomo al funerale

Titolo originale: Il padre di famiglia
Paese di produzione: Italia, Francia
Anno: 1967
Durata: 110 min
Genere: commedia
Regia: Nanni Loy
Soggetto: Nanni Loy, Giorgio Arlorio, Ruggero Maccari
Sceneggiatura: Nanni Loy, Ruggero Maccari
Casa di produzione: Ultra Film
Fotografia: Armando Nannuzzi
Montaggio: Franco Fraticelli
Musiche: Carlo Rustichelli
Scenografia: Carlo Egidi
Costumi: Marcel Escoffier

Nanni Loy, all’anagrafe Giovanni Loy-Donà (Cagliari, 23 ottobre 1925 – Fiumicino, 21 agosto 1995), è stato un regista, sceneggiatore, autore televisivo e attore italiano.

È famoso per aver introdotto in Italia la telecamera nascosta nella suo programma televisivo Specchio segreto, per la RAI, nel 1964.

Nanni Loy lavorò come assistente di Goffredo Alessandrini, Luigi Zampa e Augusto Genina, documentarista, regista e montatore.

Dopo essersi diplomato presso il Centro sperimentale di cinematografia di Roma nel 1948, esordì alla regia con Parola di ladro (1957), umoristico e fine giallo in costume, diretto assieme a Gianni Puccini, con il quale girò l’anno successivo Il marito. Dopo aver consolidato la sua vena umoristica con Audace colpo dei soliti ignoti (1959), si affermò con due film sulla Resistenza: Un giorno da leoni (1961) e Le quattro giornate di Napoli (1962), affresco popolare e vigoroso, per poi dedicarsi alla spiritosa trasmissione televisiva Specchio segreto (1964), prima apparizione italiana del genere della candid camera.

Nel 1971 fu uno degli ottocento firmatari di un documento, pubblicato dal settimanale L’Espresso, che indicava un coinvolgimento del commissario Luigi Calabresi nella morte di Giuseppe Pinelli presso la Questura di Milano, misfatto le cui circostanze non furono mai chiarite e per il quale era stata ipotizzata una corresponsabilità.

In qualità di regista si distinse nella sua critica sociale con il film drammatico Detenuto in attesa di giudizio (1971) e con il satirico Sistemo l’America e torno (1974). Dopo Viaggio in seconda classe (1977), per la televisione, realizzò Café Express (1980), Testa o croce (1982), Mi manda Picone (1984), Amici miei – Atto IIIº (1985), Scugnizzi (1989) e Pacco, doppio pacco e contropaccotto (1993). Da ricordare, tra le sue ultime opere, la miniserie televisiva A che punto è la notte (1994) e la regia teatrale di Scacco pazzo[5].

Sposato con Bianca Marchesano, Nanni Loy ha avuto quattro figli: Caterina, Francesco (musicista rock del gruppo Loy e Altomare), Tommaso e Guglielmo. Morì all’età di 69 anni per un attacco cardiaco il 21 agosto del 1995 e la sua salma riposa al cimitero del Verano di Roma.

12 marzo 2022 - ore 17.30 – Biblioteca La Rendella
ACQUISTA IL BIGLIETTO
  • Certificates
  • MPAA

    Blandit aliquam etiam erat velit scelerisque in dictum non. Tempor commodo ullamcorper a lacus vestibulum. Id diam vel quam elementum. Quam id leo in vitae turpis massa. Egestas quis ipsum suspendisse ultrices gravida dictum fusce ut placerat.

  • Sex & Nudity
    • Consequat nisl vel pretium lectus. Tortor aliquam nulla facilisi cras fermentum odio eu feugiat.
  • Profanity
    • Auctor neque vitae tempus quam pellentesque nec nam aliquam sem.
  • Alcohol, Drugs & Smoking
    • Donec pretium vulputate sapien nec. Aliquam ultrices sagittis orci a scelerisque purus semper.
  • Frightening & Intense Scenes
    • Lobortis elementum nibh tellus molestie nunc non blandit. Sapien faucibus et molestie ac feugiat sed lectus.
  • Frequently Asked Questions
    You can find the frequently asked questions and their answers.
  • Trivia
    • Nibh nisl condimentum id venenatis. Pretium quam vulputate dignissim suspendisse.
  • Cameo
    • Eu ultrices vitae auctor eu augue ut lectus arcu. Nunc sed blandit libero volutpat sed.
  • Spoilers
    • Tellus elementum sagittis vitae et leo. Vestibulum lorem sed risus ultricies tristique nulla aliquet.
  • Goofs
    • Gravida in fermentum et sollicitudin ac. Vestibulum mattis ullamcorper velit sed ullamcorper morbi tincidunt.
  • Crazy Credits
    • Non odio euismod lacinia at quis risus sed vulputate odio. In iaculis nunc sed augue lacus viverra.
  • Quotes
    • Vivamus arcu felis bibendum ut tristique et egestas quis ipsum. Mauris vitae ultricies leo integer malesuada nunc.
  • Alternate Versions
    • Sed nisi lacus sed viverra tellus. Egestas maecenas pharetra convallis posuere.
    Movie, TV Show, Filmmakers and Film Studio WordPress Theme.

    Press Enter / Return to begin your search or hit ESC to close

    By signing in, you agree to our terms and conditions and our privacy policy.

    New membership are not allowed.