Sudestival 2019

29 Marzo
Gemellaggio Italia-Armenia

OSPITI
In sala il Ministro della Cultura armeno, l’Ambasciatore italiano a Yerevan Vincenzo Del Monaco, le autorità della Regione Puglia, Angelo Annese, sindaco di Monopoli, Harutyun Khachatryan, presidente del GAIFF,
Carlo Coppola, presidente del Centro Studi “Hrand Nazariantz”, il giornalista Piero Marrazzo, Viviana Del Bianco, direttrice artistica del N.I.C.E., Chiara Valenti Omero, presidente ShorTS International Film
Festival.

SPAZIO STUDENTI
ore 09:00 Proiezione del documentario
I figli dell’Ararat, l’avamposto
di Piero Marrazzo, autore in sala
ore 11:00 Proiezione del film La masseria delle allodole
di Paolo e Vittorio Taviani

PROIEZIONI PUBBLICO
ore 17:00 – Proiezione di Armenia! di Francesco Fei (41’)
ore 17:45 – La direttrice Chiara Omero introduce lo Spazio ShorTS International Film Festival e la proiezione di Matria di Alvaro Gago corto vincitore dell’edizione 2018 (21’)
ore 18:15 – La direttrice Viviana del Bianco introduce lo Spazio N.I.C.E. e la proiezione del film “Premio della città di Firenze”: EASY – Un viaggio facile facile di Andrea Magnani (91’).
ore 20:00 – Piero Marrazzo introduce la proiezione del suo documentario I figli dell’Ararat, l’avamposto (67’)
ore 21:15 – Spazio APRICOT Proiezione di Border di Harutyun Khachatryan (82’)
ore 22:30 – Cinzia Masotina, responsabile Sezione Sudestival DOC, e Brunella Filì, autrice, introducono
Alla salute di Brunella Filì (75’)
ore 23:40 Omaggio a Charles Aznavour Proiezione di Tirate sul pianista di François Truffaut (1960) (92’)

alla salute

di Brunella Filì, ITA 2018, 75’

 

Produzione: OFFICINEMA DOC e coprodotto con NIGHTSWIM

Nel cast: Nicola Difino e la partecipazione straordinaria di Roy Paci, Simone Salvini, Paola Maugeri, Don Pasta, Diego Rossi

Domanda: si può cercare la felicità anche durante la malattia? Cerca una possibile risposta il documentario di Brunella Filì, Alla Salute. Al centro c’è la storia di Nick Difino, food performer pugliese che, ammalatosi di Linfoma non-Hodgkin, ha trasformato il suo percorso di paziente nella ricerca della sua personale “ricetta della felicitá”, proprio quando ha dovuto fare i conti con il rischio di morire. Si è filmato e fatto filmare durante tutto l’arco della sua malattia, scelta dettata dalla volontà di tenere un diario, che gli facesse comprendere “cosa farsene di tutto questo”. Coinvolgendo medici, infermieri, sconosciuti, il diario è diventato parte del soggetto del film, insieme a interviste e testimonianze dei suoi amici, chef ed artisti come Roy Paci, Paola Maugeri, Don Pasta, Simone Salvini e Diego Rossi. Alternando la loro voce al racconto del protagonista, questi ospiti d’eccezione cucinano i piatti preferiti di Nick e provano – fra una crudaiola e una parmigiana di melanzane – a rispondere alla stessa domanda. D’altronde, come dice Nick: “la felicità si può trovare ovunque. Se la troviamo a tavola, tanto meglio”…

Sabato 29 marzo, Cinema Vittoria di Monopoli, ore 22:30

FESTIVAL

2018 – Biografilm Festival – Premio del Pubblico Miglior Film – Lifetales Award della Giuria

LA REGISTA – Brunella Filì

Nata a Bari, dopo gli studi classici, si lau­rea col massimo dei voti in Comunicazione con Laurea Specialistica in Cinema all’Università di Bologna. Frequenta workshop di regia e sceneggiatu­ra (con G. Tornatore, A. Kiarostami), fotografia e produzione (con N. Giuliano e L. Cerri), poi inizia la carriera di filmmaker, tra Milano e Bari. Il suo primo lungometraggio, Emergency Exit – young Italians abroad, vince i premi per miglior Regia e Miglior Film in numerosi festival Internazionali e viene di­stribuito da Netflix (fino al Marzo 2018), iTunes e Google Play. Nel 2013, grazie alla vittoria del bando Principi Attivi, Brunella fonda con il suo team una casa di produzione indipendente, OffiCinema DOC, basata in Puglia. Nel 2015 vince il Regional Film Fund di Apulia Film Commission, con cui produce e dirige Emergency Exit – La serie web, tratta dall’omonimo film, composta da 5 episodi. Attualmente è in preparazione con i prossimi progetti di documentario, Sea Sisters sele­zionato ai Pitching del LisbonDocs, IDS e Mia Market e A place to call Europe, vincitore di SmartItUp di Cariplo.