Sudestival 2019

15 Marzo
Beate

di Samad Zarmandili, Italia 2018, 90’

Produzione: Articolture

Distribuzione: Istituto Luce-Cinecittà

Nel cast: Donatella Finocchiaro, Paolo Pierobon, Maria Roveran, Lucia Sardo

In una cittadina del Nordest, la fabbrica “Veronica” produce e vende – con successo e nonostante la crisi – biancheria intima per signore. Ma i proprietari vogliono delocalizzare l’attività e moltiplicare i profitti lasciando le poche operaie – la combattiva Armida e le sue compagne – senza lavoro. Nel vicino “Convento del Manto Santo”, un pugno di suore abili nell’antica arte del ricamo, tutte sufficientemente “svitate” e fin troppo devote alla salma mummificata della Beata Armida, rischiano di essere trasferite perché non hanno denaro sufficiente a mettere in sicurezza l’immobile. In realtà perché, sull’area dove sorge il convento, un aspirante sindaco senza scrupoli – anche proprietario della “Veronica” – vuol far nascere un resort di lusso. Per opporsi a un destino già segnato, operaie e suore intraprendono una singolare collaborazione “a scopo di lucro”: una produzione artigianale e clandestina di lingerie. Molto ricamata e piuttosto sexy. Perché le cose vadano nel verso giusto, per sconfiggere i “poteri forti”, serve però un miracolo. Quello che la Beata non ha ancora compiuto e che la farebbe finalmente diventare “Santa Armida”.

Venerdì 15 marzo, cinema Vittoria di Monopoli, ore 21:00 – OPERA PRIMA

Proiezioni Giuria Giovani: Conversano ore 15:00 – Monopoli ore 18:00

IL REGISTA – Samad Zarmandili

Esordisce come assistente alla regia in Vesna va veloce (1996) di Carlo Mazzacurati, cui dedicherà poi la tesi di laurea (in Storia e Critica delCinema) e la sua prima opera: il documentario per la tv Speciale Mazzacurati. Uno sguardo esterno sulla realtà prodotto e diffuso da Rai Sat Cinema. A partire dalla metà degli anni Novanta lavora intensamente nel cinema e in televisione, soprattutto come aiuto regista (tra gli altri con Salvatore Maira, Aureliano Amadei, Alessandro Piva) e poi nel team tecnico di Squadra antimafia, serie di successo di Canale 5, dov’è aiuto regista nelle stagioni n. 3, 4 e 5 e, a partire dalla n. 6 e per le due successive, regista della gran parte degli episodi. Un suo cortometraggio, Due e mezzo compreso il viaggio, è distribuito all’interno di un film dal titolo Funeral Party. Una sua sceneggiatura originale Sole rosso, è stata premiata nell’ambito de La fabbrica dei progetti – New Cinema Network del Festival del Cinema di Roma. Beate è il suo primo film per il cinema.