Breaking

9 Feb – FALCHI

Film 2018 / 11 gennaio 2018
  • MONOPOLI Cinema Vittoria ore 21:00
  • Monopoli Cinema Vittoria ore 18.00
  • Replica il sabato seguente alle ore 16:00

FALCHI di Toni D’Angelo (2017)

Produzione: Minerva Pictures Figli del Bronx con Rai Cinema
Distribuzione: Koch Media
Nel cast: Fortunato Cerlino, Michele Riondino, Pippo Delbono, Stefania Sandrelli


durata 97′

Napoli, la città delle mille contraddizioni. Peppe e Francesco sono due Falchi, poliziotti della sezione speciale della Squadra Mobile di Napoli. In sella alla loro moto, portano la legge tra i vicoli più malfamati della città, usando spesso metodi poco convenzionali. La loro vita, già ricca di tensione, viene sconvolta da una tragedia personale e professionale. In preda allo sconforto e assetati di vendetta, ingaggeranno una lotta senza esclusione di colpi contro una potentissima e spietata organizzazione criminale cinese.

 

IN SALA Toni D’Angelo (regista)

 

FESTIVAL
2017 – Bari International Film Festival
2017 – Noir in Festival

IL REGISTA – TONI D’ANGELO
Regista. Figlio del cantautore, attore e regista italiano Nino D’Angelo, si laurea al D.A.M.S. con una tesi sul cinema di Abel Ferrara. Inizia la sua carriera cinematografica proprio con il regista italoamericano, per il quale lavora come assistente alla regia, e con il quale scrive il soggetto (mai realizzato in forma di film) Morire a Napoli. Dopo diverse esperienze sul set, dirige il suo primo cortometraggio, Bukowski, Casoria, liberamente ispirato a un racconto di Charles Bukowski. Nel 2007 realizza il suo primo lungometraggio Una notte e viene candidato come Niglior Regista Esordiente ai David di Donatello. Il documentario Poeti (2009) viene selezionato alla 66° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia in concorso nella sezione Controcampo e nel 2012 torna alla narrazione con L’innocenza di Clara, unico film italiano al MWFF World di Montreal e al Courmayeur Noir in Festival. L’ultimo film girato da D’Angelo è Filmstudio, Mon Amour, presentato al Festival di Roma e vincitore del Nastro d’Argento per il Miglior Documentario.


Tag:





Ti potrebbe anche interessare